Il Miglior Martello Per Fai Da Te + 3 Migliori Scelte

Più gestisci i lavori di riparazione da solo, più il tuo arsenale diventa affollato. Ma alla fine della giornata, non c’è rivale o sostituto per un fantastico martello, che può essere fermo e sarà permanentemente il must have degli uomini a portata di mano. A parte il cacciavite, è probabilmente il tuo strumento più spesso raggiunto, se stai guidando gli artigli tirandoli fuori. Quindi conviene capire cosa cercare in un ottimo strumento. Il terzo martello si sente benissimo nella mano e semplifica i compiti. Il martello sbagliato può essere difficile sul polso e sulle mani, posizionare i palmi delle mani in una maggiore possibilità di scoppio o forse rompersi durante un uso intenso. Di seguito, leggi i nostri migliori suggerimenti per scegliere il miglior botto per i tuoi desideri e visita la nostra carrellata di tutte le selezioni preferite.

Faccia Rotonda

Molti martelli possiedono una testa in acciaio forgiato (anche se vedrai il titanio nelle versioni più costose) con una superficie liscia insieme a una faccia waffled o fresata. È meno probabile che una faccia liscia causi danni se trascuri il tuo swing. Una faccia ruvida, sebbene in grado di afferrare l’unghia, è molto più probabile che lasci un segno nel caso in cui raggiungi il muro piuttosto che il tuo obiettivo. Per molti fai-da-te, il miglior martello è solo quello con una superficie liscia; le persone che fanno una quantità ragionevole di carpenteria o di costruzioni significative probabilmente favoriranno la presa extra della loro faccia fresata.

Chiarezza Degli Artigli

Come suggerisce il nome, un martello da carpentiere ha una lama tagliata contrariamente alla faccia, che può essere utilizzata per tirare i chiodi. Esistono due forme standard di artiglio a martello, artiglio curvo e artiglio a strappo.

  • I martelli da carpentiere curvi hanno la tendenza ad essere un po ‘più corti e leggeri dei martelli da carpentiere a strappo, il che li rende ottimi per piccoli lavori in casa, come appendere quadri, piccole correzioni e facili lavori di falegnameria.
  • I martelli da carpentiere sono solitamente più spessi, più, e gli artigli sono piuttosto dritti, rendendoli ideali per lavori di demolizione, smontando assi che sono inchiodate insieme, dividendo pavimenti o separando superfici inchiodate in diversi sforzi. Potresti persino eliminare le unghie con l’artiglio a strappo, ma forse non così facilmente come usando un artiglio curvo.

Gestisci Suggerimenti

Il tuo martello dovrebbe sentirsi a proprio agio sulle tue mani, fornire una trazione abbastanza grande da impedirgli di volare fuori dalla tua presa, assorbire gli urti in modo che i tuoi polsi non cedano, piuttosto che frantumarsi con tutto l’effetto di un forte colpo. Sebbene sia i manici in fibra di vetro che quelli in acciaio siano abbastanza robusti da assorbire la forza del martellamento, le sostanze hanno le loro differenze.

  • Engineered è più leggero dell’acciaio e meglio assorbire gli urti e le vibrazioni che altrimenti colpiranno i palmi delle mani.
  • I manici in acciaio sono molto più duraturi ed efficaci nel fornire uno scarico più potente. Nel caso in cui tu stia affrontando la lavorazione del legno e altri progetti di costruzione significativi, prendi in considerazione la possibilità di scegliere un martello che è un acciaio resistente dalla testa ai piedi. I martelli costituiti da un unico pezzo di acciaio forgiato sono piuttosto pesanti e super potenti.
  • I manici cosmetici sono tipici dei martelli economici, ma anche se assorbono urti e vibrazioni sui palmi delle mani, sono anche molto più propensi a dividersi o rompersi rispetto alla fibra di vetro o all’acciaio. Stando così le cose, i martelli con manico in legno sono più adatti per compiti più leggeri, come battere i chiodi in forma per appendere le immagini.

Datti Una Calmata

Una presa fantastica ti offre un maggiore controllo del tuo martello, in particolare se la tua mano è sudata, il che ti rende meno incline a rompere il pollice piuttosto che colpire l’unghia. I martelli in fibra di vetro e acciaio hanno una sorta di trazione; i martelli con manico in legno spesso non hanno un fermaglio.

Su molti martelli, la chiusura è un sintetico gommoso che fornisce ammortizzazione mentre assorbe gli urti nei colpi. La pelle è un’alternativa, anche se pagherai di più per questo, e probabilmente si asciugherà o scurirà nel tempo.

Guarda Il Tuo Peso

Il peso è uno dei fattori più essenziali quando si sceglie un martello. Troppo spesso rischi anche l’affaticamento muscolare oltre a ferirti il polso. Troppo mite e non avrai abbastanza grinta per martellare effettivamente il chiodo.

Per i normali fai-da-te che svolgono lavori occasionali in casa, un martello di peso compreso tra 16 e 567 g è spesso la scelta migliore. Procedi verso l’estremità inferiore di questo intervallo per lavori domestici facili e verso l’estremità superiore quando gestisci incorniciatura o altri lavori più grandi. Esistono martelli che pesano fino a 907 grammi, tuttavia questi sono creati per lavoratori edili qualificati.

Logica Della Lunghezza

Maggiore è il martello, maggiore è lo swing possibile, che crea più slancio per ottenere un colpo più impegnativo, quindi un esperto di costruzioni potrebbe voler brandire un martello da 46 cm sul sito web del lavoro. Molti fai-da-te dovrebbero imbattersi in un martello tra 12 e 41 cm abbastanza esteso per lavori come riparazioni di recinzioni o armadi. Ricorda: più il martello, più a lungo peserà e più difficile sarà controllarlo.

Caratteristiche Del Punto Interessante

Anche i martelli possono avere i loro fischietti e le loro campane. Prendere in considerazione:

  • Alcuni martelli sono progettati per ridurre al minimo urti e vibrazioni su polso, mano e braccio ridotto. Anche se questo è un vantaggio se usi il martello per lunghi periodi, probabilmente non è necessario per piccoli lavori occasionali in casa.
  • Uno starter per unghie è davvero una piccola manopola e scanalatura per mantenere un chiodo impostato sulla mente dei martelli, il che rende facile iniziare a piantare il chiodo nel muro o nella tavola senza mettere le dita in modo dannoso.
  • Le maniglie in stile ascia sono una moda attuale. Piuttosto che il classico manico dritto con un piccolo bagliore alla base, le impugnature in stile ascia sono leggermente curve per una presa più naturale e hanno anche un piccolo palco nella parte inferiore, al contrario di un bagliore generale.