I Migliori Spaccalegna Per Tagliare La Legna Da Ardere

Rannicchiarsi accanto a un fuoco scoppiettante potrebbe essere rassicurante, ma in base a dove risiedi, puoi pagare circa € 400 per ottenere una corda (una pila di 1,2 m per 1,2 m per 2,4 m) di legna da ardere esperta e spaccata. Non c’è da stupirsi che molte persone cerchino di risparmiare denaro tagliando il loro particolare legname.

Il problema è che la procedura noiosa e laboriosa di oscillare un’ascia può danneggiare le mani, il collo, le spalle e la colonna vertebrale. La soluzione? Uno spaccalegna! Poiché devi ancora abbattere l’albero e poi tagliarlo in tronchi con una motosega, uno spaccalegna gestisce il difficile lavoro di creare pezzi più piccoli che si adatteranno a un focolare. Continua a leggere per saperne di più su questi utili strumenti e anche per scoprire perché le prossime sei versioni sono alcune delle migliori scelte di spaccalegna disponibili nel settore.

Tipi di spaccalegna

Gli spaccalegna sono strumenti per impieghi gravosi che tipicamente funzionano sull’idraulica: il fluido idraulico viene pompato tramite un tubo per creare una pressione sufficiente per indurre un’enorme barra d’acciaio chiamata che una ram nella fine di un tronco, facendolo dividere in metà o quarti, a seconda del tipo di lama in acciaio utilizzata. A differenza dello spostamento manuale di un’ascia, che utilizza l’impatto e la forza per dividere un tronco, uno spaccalegna utilizza una pressione costante e uniforme, facendo sì che i tronchi si dividano gradualmente e in modo coerente. Gli spaccalegna sono disponibili in due tipi di impostazioni di base, verticale e orizzontale, ciascuno con i propri vantaggi e considerazioni.

Appartamento Log Splitters

Questo tipo di spaccalegna è dotato di un letto piano o di una culla su cui viene posizionato il tronco. Con un ariete in acciaio, lo spaccalegna spinge il tronco su una lama d’acciaio affilata all’estremità opposta per dividere il tronco nel senso della lunghezza. Il tipo più tipico di spaccalegna e tra i più facili da funzionare, è generalmente sufficiente per dividere tronchi più piccoli e medi di circa 30 cm di diametro. Se dividi molti tronchi più grandi, può essere difficile sollevarli e posizionarli sulla culla di uno spaccalegna orizzontale.

Spaccalegna Verticali

Gli spaccalegna verticali offrono un netto vantaggio rispetto agli spaccalegna piatti per la divisione di tronchi grandi e pesanti. Avendo uno spaccalegna verticale, tutto ciò che devi fare è rotolare il tronco nello spaccalegna, quindi inclinarlo su una piastra di acciaio piatta che si trova a livello del pavimento. Su uno spaccalegna verticale, la lama affilata fa parte di questo montone stesso. Dopo che l’ariete è stato attivato, la sua lama è costretta alla conclusione del tronco, dividendolo. Poiché le pinze affilate dividono il tronco, i bit cadono sui lati, insieme a pezzi grandi rimanenti possono essere impilati sulla fondazione in acciaio per un’ulteriore divisione.

Spaccalegna Orizzontale / Verticale

Un separatore combinato orizzontale / verticale offre il meglio di entrambi i mondi poiché può essere utilizzato per dividere tronchi di tutte le dimensioni, da quelli piccoli a quelli grandi e pesanti. Questo tipo di splitter combo fluttua leggermente da uno splitter solo orizzontale in quanto la lama metallica è posizionata sulla ram, poiché è determinato da uno splitter solo verticale.

Cose da considerare quando si acquista uno spaccalegna

Queste cose devono entrare in gioco quando si decide il miglior spaccalegna in base alle proprie esigenze, scommettetelo su un grande utensile elettrico o una versione manuale. Gli spaccalegna manuali richiedono un po ‘di lavoro, ma non tanto quanto con l’ascia.

Alimentazione Elettrica

La maggior parte degli spaccalegna funziona con elettricità o gas.

  • A gas : se hai una grande quantità di legname da spaccare, devi dividere il legno in cui non c’è presa elettrica, uno spaccalegna alimentato a gas sarà probabilmente la scelta migliore. In generale, i motori a benzina sono più efficaci dei motori elettrici, quindi gli spaccalegna a gas sono utili per spaccare tronchi di diametro superiore a 30 cm, oltre che per legname impegnativo, come il mogano e il noce. Uno svantaggio degli splitter alimentati a gas è tuttavia che sono spesso rumorosi (utilizzare protezioni acustiche) e non possono essere utilizzati all’interno di un garage o officina poiché creano fumi tossici.
  • Elettrico : se dovessi dividere la legna nel tuo giardino, i tuoi vicini probabilmente saranno contenti che tu utilizzi una versione elettrica silenziosa. Oppure usalo in modo sicuro nel tuo garage, perché non ci saranno fumi con cui competere o carburante da riporre. Ma i motori elettrici non sono potenti quanto quelli a gas, quindi probabilmente dovrai limitare il diametro del tronco a meno di 30 cm.

Tonnellaggio

Tra le prime cose che noterai quando inizi a cercare spaccalegna spesso dal nome della merce è il termine tonnellata, ad esempio 6 tonnellate o anche 20 tonnellate. Il tonnellaggio è la somma dell’elettricità utilizzata dallo splitter per indurre l’ariete. Più complicato è il tonnellaggio, più forte è lo splitter, ma poiché non esistono linee guida aziendali che governano il modo in cui i produttori decidono il tonnellaggio, non si ha alcuna garanzia che uno splitter da 10 tonnellate di 1 produttore offra esattamente la stessa potenza di un 10 -ton splitter dell’altro produttore. È qui che entra in gioco la ricerca: è fondamentale leggere le recensioni per scoprire se uno splitter è all’altezza del suo tonnellaggio commercializzato.

I consigli seguenti ti forniranno un’idea generale della quantità di tonnellaggio che desideri per uno spaccalegna, in base al diametro del tronco e alla durezza del legno. La durezza del legno è classificata sulla scala Janka e i tronchi fatti di legno più duro tendono ad essere più difficili da spaccare.

Per i registri in giro:

  • 15 cm di diametro, quindi avrai bisogno di uno splitter da 4 a 10 tonnellate.
  • 30 cm di diametro, quindi avrai bisogno di uno splitter da 12 a 22 tonnellate.
  • 51 cm di diametro, quindi avrai bisogno di uno splitter da 20 a 26 tonnellate.
  • 61 cm di diametro, quindi avrai bisogno di uno splitter da 27 a 30 tonnellate.

Tempo Di Ciclo

Indicato anche come periodo del ciclo di ritorno, questo è il tempo totale necessario allo spaccalegna per allungare completamente le pinze e ritrarle nella posizione iniziale. La maggior parte degli spaccalegna offre occasioni in bicicletta da 10 a 20 secondi. Ricorda che anche esattamente sulla stessa macchina, il tempo di ciclo cambia in base alla durezza del legno e se i tronchi che vengono divisi includono una grande quantità di nodi, poiché i nodi sono più difficili di altre aree del tronco. Per i produttori di fanteria esperti, un tempo di ciclo più rapido significa che potrebbero ottenere più tronchi divisi in un tempo significativamente inferiore, ad eccezione del tipico individuo che non ha fretta, tempi di ciclo più lenti potrebbero essere accettabili.

Ritorno Dell’automobile

Sulla maggior parte degli spaccalegna, devi tirare 1 leva e abbassarla per allungare il pistone, quindi tirare un’altra leva e continuare a tenerla per ritrarre le pinze. Quando molti fai-da-te trovano che questo sia un approccio decente al legno spaccato, la procedura diventa più veloce se lo spaccalegna ha la riconsegna dell’auto. Utilizzando la funzione di ritorno automatico, si posiziona un tronco, si preme una leva e, se si rilascia la leva, più ram torna nella sua posizione retratta, senza alcuna leva aggiuntiva da tenere premuta. Ciò consente all’utente di eliminare rapidamente un tronco diviso e posizionarne uno nuovo sul dispositivo mentre il pistone si ritrae nella sua posizione di lancio.

Operazione A Due Mani

Uno spaccalegna a due mani funziona manualmente, utilizza ancora l’idraulica, ma non è alimentato da elettricità o gas. Al contrario, include due lunghe maniglie che il consumatore pompa avanti e indietro per indurre il fluido idraulico al cilindro a far funzionare il pistone. Quando questo ha bisogno di un po ‘di olio di gomito, è molto meno lavoro che far oscillare un’ascia per spaccare i tronchi.

Spaccalegna A Martello

Un altro tipo di spaccalegna manuale è dotato di una lama spaccalegna rivolta verso l’alto al centro di un supporto di ferro, in cui è inserito un piccolo ceppo (circa 13 cm di diametro). L’utente quindi colpisce il tronco utilizzando un martello o una mazza per spingerlo verso il basso sulla lama, dividendo il tronco in 2. Normalmente lo spaccalegna dovrebbe essere raddrizzato su una superficie solida per impedirne il movimento quando si colpisce il tronco insieme al martello.

Portabilità

Molti spaccalegna adatti al fai-da-te sono dotati di due ruote posteriori che sono utili se si trasferisce lo spaccalegna da un posto all’altro, basta sollevare l’altra estremità e spingere proprio come una carriola. Gli spaccalegna più grandi di tipo commerciale sono solitamente costruiti su una base di rimorchio che può essere unita alla parte posteriore di un camioncino e spremuta nelle foreste per spaccare i tronchi in loco.

Le Nostre Migliori Scelte

MIGLIORE IN GENERALE: WEN 56207 Spaccalegna Elettrico Da 6,5 Tonnellate

Crea circa 5.897 kg di unità spaccalegna insieme allo spaccalegna WEN da 6,5 tonnellate.Questo spaccalegna elettrico piatto comprende un rack da 86 cm per spaccare i tronchi all’altezza della vita, oppure puoi appoggiarlo sul pavimento per creare enormi clip di carico alla culla più semplice. La culla è dotata di ali rialzate per mantenere i tronchi al sicuro e ridurre il pericolo che un tronco rotoli all’esterno.

Poiché non crea fumi, lo spaccalegna WEN può essere utilizzato in un garage o in un’officina, o utilizzando un cavo di prolunga per impieghi gravosi per il funzionamento in giardino. Il WEN presenta un periodo di ciclo di 20 secondi ed è accettabile per spaccare tronchi di circa 25 cm di diametro. La sua testa a forma di cuneo divide i tronchi in due metà, che possono quindi essere riposizionati dalla culla per dividerli in quarti.

MIGLIOR ELETTRICO: Spaccalegna Boss Industrial Electric

Trascorri del tempo a spaccare legna da ardere per questa funzione di ritorno automatico degli spaccalegna elettrici industriali Boss. Ogni volta che si rilascia la leva, il pistone torna nella posizione retratta, consentendo di pulire rapidamente il tronco diviso e quindi sostituirlo con uno diverso. Il Boss spacca tronchi fino a 27 cm di diametro e presenta un periodo di ciclo di 14 secondi.

Questo spaccalegna piatto può essere utilizzato sul pavimento o su un robusto banco da lavoro e funziona utilizzando una presa elettrica domestica standard. Comprende due ruote per un semplice spostamento e, svitando la leva per ottenere il pistone, il sistema può essere inclinato verticalmente per uno stoccaggio compatto.

MIGLIOR ALIMENTATO A GAS: Spaccalegna Champion Da 25 Tonnellate A Raggio Totale

MIGLIOR ALIMENTATO A GAS Spaccalegna Champion da 25 tonnellate a raggio totale

Salve boscaioli! La scelta alimentata a gas in questo elenco è stata creata per la spaccatura di tronchi pesanti. Il Champion include il suo rimorchio, dotato di pneumatici da 115 cm conformi alla normativa su strada ed è progettato per essere trainato dietro un’auto dotata di gancio di traino. La velocità di traino è limitata a 72 km / h (consultare il dipartimento dello sceriffo regionale prima di rimorchiare sulle autostrade).

Progettato pensando al serio spaccalegna, lo spaccalegna a gas completo da 25 tonnellate Champion spacca tronchi fino a 30 cm di diametro e si estende da una posizione piatta a una posizione verticale, il che significa che puoi rotolare tronchi più pesanti sul piastra inferiore o utilizzare il luogo piatto per tronchi più piccoli. È dotato di un rapido ciclo di divisione di 11 secondi insieme a un ritorno automatico per accelerare il lavoro.