L’acqua ha una composizione chimica e fisica unica e possiede questa composizione unica che consente all’acqua di legare, intrappolare e sospendere / dissolvere qualsiasi materiale.

Questo è il motivo per cui molti scienziati normalmente prevedono che l’acqua sia un solvente universale.

Che Cosa Sono I Solidi Disciolti Totali (TDS) In Acqua?

Cos’è TDS? Solido totale disciolto, abbreviato TDS, è un parametro di qualità dell’acqua che misura l’intera concentrazione di materiale inorganico, contaminanti naturali, metalli, sostanze chimiche, sostanze, composti, sali e materia organica nell’acqua .

Più comunemente in acqua, i solidi totali disciolti sono costituiti da sali inorganici e composti organici come magnesio, calcio, potassio, sodio, metalli pesanti, carbonati, nitrati, cloruri e solfati.

La misurazione e la regolazione del TDS nell’acqua potabile è stata determinata quando l’EPA ha stabilito i Regolamenti nazionali secondari per l’acqua potabile o NSDWR in breve. Gli NSDWR sono standard di qualità dell’acqua non obbligatori che sono stati messi in atto per 15 diversi tipi di contaminanti.

I contaminanti elencati come NSDWR hanno livelli di contaminanti più elevati che non vengono applicati e non sono considerati come una minaccia per la salute umana .

È fondamentale sapere che il test TDS viene eseguito con un misuratore di valutazione TDS che misura la conducibilità dell’acqua. Ciò significa che il contenuto totale di solidi disciolti della tua acqua potabile, prima di questo test, non riflette contaminanti non caricati come batteri, olio motore, gas, prodotti farmaceutici, pesticidi o PFAS. Se desideri determinare quali contaminanti sono presenti nella tua acqua, dovresti acquistare una valutazione dell’acqua o organizzare un test di laboratorio esperto.

Solidi Disciolti Totali Comuni

Dall’elenco seguente, ho evidenziato alcuni dei solidi disciolti totali comuni, alcuni pericolosi, alcuni sani, che probabilmente troverai nella tua acqua potabile:

  • Pesticidi
  • Erbicidi
  • Fluoruro
  • Cloro
  • Sodio
  • Cloruro
  • Calcio
  • Magnesio
  • Potassio
  • Alluminio
  • Ferro
  • Rame
  • Condurre
  • Zinco
  • Arsenico
  • Solfati
  • Bicarbonati

Da Dove Possono Provenire I Solidi Disciolti Nell’acqua?

I solidi disciolti totali possono provenire da una serie di fonti diverse, con poche sostanze presenti naturalmente nell’ambiente e altre funzionano come conseguenza dell’azione umana.

Le fonti di TDS dal carattere contengono sostanze come sali, minerali e inquinanti da composti organici tra cui acque sotterranee, suolo, laghi, sorgenti, pietre, fiumi e persino piante. Ad esempio, se l’acqua dovesse scorrere nelle sorgenti sotterranee, raccoglierebbe germi e minerali lungo la strada dalle rocce e dalle piante circostanti, come i prodotti chimici di potassio, calcio e magnesio.

L’attività umana, come le procedure agricole industriali, può anche provocare una maggiore quantità di TDS nell’acqua potabile domestica. Ad esempio, il deflusso agricolo può lisciviare i pesticidi nelle fonti d’acqua naturali. Queste particelle in genere non vengono completamente filtrate attraverso il trattamento prima che l’acqua venga inviata alle nostre case. Simile al deflusso agricolo, le acque reflue industriali possono anche lisciviare bassi livelli di particelle nocive, come i metalli pesanti, nell’acqua come deflusso urbano. Questo è particolarmente comune se risiedi in un ambiente metropolitano.

I vecchi tubi di piombo, che possono essere ancora utilizzati nelle tubature odierne, possono rilasciare piccole quantità di piombo nell’acqua, mentre il cloro, un contaminante chimico, viene aggiunto all’acqua per disinfettarlo. I sali stradali applicati alle superfici stradali per lo sbrinamento possono anche penetrare nell’acqua.Il fluoruro è una delle poche particelle che viene aggiunta intenzionalmente all’acqua in alcuni paesi secondo il suo pensiero per migliorare la salute orale, ma può essere collegato a una serie di problemi di salute quando ingerito anche a basse concentrazioni.

Come Viene Misurata La TDS?

I solidi disciolti totali (TDS) vengono misurati in milligrammi per litro (mg / L). Questo è altrimenti noto come parti per milione (PPM), ma non lasciare che questo confonda che entrambe le dimensioni sono esattamente identiche e vengono utilizzate in modo intercambiabile , in modo da non dover convertire l’una nell’altra.

Le normative sull’acqua potabile secondaria, prodotte dall’EPA, riportano che i livelli massimi di TDS nell’acqua dovrebbero essere 500 PPM. Quella è la massima quantità di TDS presente che è sicura da bere. Qualunque cosa superiore a quella non è sicura e qualsiasi cosa superiore a 1000 PPM è un livello TDS non sicuro. Nel caso in cui i livelli di TDS siano superiori a 2.000 PPM / mg per litro, anche una soluzione per il trattamento dell’acqua potrebbe avere difficoltà a rimuovere correttamente TDS dalla propria acqua.

Come quantificare i solidi totali disciolti in acqua? Prima di poter prendere in considerazione il trattamento dell’acqua, è necessario sapere esattamente quali solidi totali disciolti (TDS) sono presenti nell’acqua. Il modo più semplice per farlo è utilizzare un misuratore TDS, che puoi acquistare online. Questo misuratore può indicare quale livello di TDS ottiene la tua acqua e se è considerato basso, moderato o grande.

Ricorda che un misuratore TDS non indicherà esattamente quali impurità sospese sono presenti nelle riserve d’acqua, quindi non appena avrai compreso il tuo grado TDS, potresti voler utilizzare un kit per il test dell’acqua a casa o una copertura per un laboratorio per controllare la tua acqua, che significa che sai esattamente con cosa hai a che fare. La tua autorità regionale può anche essere legalmente obbligata a controllare l’acqua regolarmente e a creare un rapporto annuale sulla qualità dell’acqua per la tua zona, e può offrirlo a chiunque chieda di vederlo.

Cosa Significa Un Alto TDS Nell’acqua?

Una delle maggiori preoccupazioni con l’acqua ad alto TDS (escluso il pH), in realtà non è la quantità di solidi totali disciolti, ma anche la concentrazione di ioni minerali di magnesio e calcio.

Questi due minerali sono responsabili per rendere l’acqua difficile, che può formare incrostazioni sia negli impianti idraulici che negli elettrodomestici.

Le incrostazioni dovute ai residui minerali possono causare danni e portare a costose riparazioni nel tempo. Se hai alti livelli di TDS nella tua acqua e non hai un addolcitore, dovrai controllare la durezza del tuo scaldacqua.

Il TDS di una rete idrica è principalmente estetico. L’acqua con un TDS inferiore ha spesso un sapore di livello, mentre l’acqua calda con un TDS elevato ha spesso un sapore leggermente acido / amaro o di sodio e può essere corrosiva.

Quali Sono I Rischi Connessi A Un TDS Più Elevato?

Naturalmente, oltre ai problemi di acqua dura legati a livelli di TDS più elevati, ci sono anche rischi legati al consumo umano di alcuni solidi totali disciolti nell’acqua.

Normalmente, avere livelli elevati di TDS non è un’indicazione immediata delle possibilità di pericolo, influenzerà semplicemente il gusto della tua acqua Detto questo, se la tua misurazione forte disciolta totale arriva a oltre 500, vale la pena indagare ulteriormente su quali impurità congelate dalla tua acqua . Se impurità nocive come metalli tossici e sostanze chimiche stanno facendo una grande parte del tuo conteggio TDS, allora potresti danneggiare la tua salute bevendo acqua che è cucita con quei contaminanti.

Se i tuoi livelli di TDS sono superiori a 1.000, sei più a rischio, ma ancora una volta, dipende dal tipo di contaminazione che stai affrontando. Se la tua acqua contiene un alto grado di impurità particolarmente dannose, sei più nei guai quando si tratta della tua salute. Puoi utilizzare un kit di test o test di laboratorio per determinare se la tua acqua contiene sostanze che potrebbero causare gravi danni.

Quali Saranno I Livelli Accettabili Di TDS Per L’acqua Potabile?

Ho già detto che il livello massimo di solidi totali disciolti (TDS) in acqua è 500 PPM o MG / L, ma per quanto riguarda il grado TDS accettabile? In generale, la quantità di solidi disciolti totali di cui hai bisogno nella tua acqua potabile dipende da te. Uomini e donne diversi preferiscono livelli diversi di TDS nella loro acqua potabile, proprio come alcune persone oggi preferiscono l’acqua minerale sull’acqua distillata.

Detto questo, la maggior parte degli uomini e delle donne concorda sul fatto che l’acqua con una quantità di TDS di oltre 1.200 milligrammi l / ppm è imbevibile. Nel 2003 l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha condotto uno studio per scoprire quali livelli di TDS le persone preferiscono di più. Da 0 a 300 mg l / ppm di solidi disciolti è l’intervallo che la maggior parte degli uomini e delle donne trova per gustare il meglio.

Come Quantificare TDS

Misurare la conduttività elettrica delle acque, che è un fattore determinante per quante sostanze chimiche, sostanze organiche, composti, sali e altre particelle esistono TDS utilizzando un misuratore TDS è semplice. È meglio misurare la quantità di ioni disciolti nell’acqua stagnante, che non scorre, sulla tua indagine, quindi inizia riempiendo un bicchiere con acqua dal tuo rubinetto.

Quindi, accendi lo strumento TDS e mettilo nel bicchiere d’acqua. Sullo schermo apparirà automaticamente una lettura elettronica. Alcuni misuratori TDS richiedono la pressione di un altro pulsante per mantenere la lettura in posizione quando la si rimuove dall’acqua. Se il tuo non ha questa opzione, annota semplicemente la lettura prima di rimuovere il tubo.

Valuta la tua lettura sulla tabella sopra per determinare se hai TDS basso, TDS ok, TDS elevato o TDS superiore. Una dimensione minima di TDS è in genere una buona indicazione, ma potrebbe comunque essere utile capire quali ioni disciolti contiene la tua acqua da qui.

Dopo aver condotto le valutazioni nella tua acqua e aver implementato un trattamento di filtrazione dell’acqua, puoi quantificare nuovamente il tuo TDS. È possibile prelevare l’acqua direttamente dal rubinetto oppure, se hai utilizzato un’unità distinta per filtrare un lotto d’acqua, puoi prelevare l’acqua da lì.Ora dovresti avere una lettura dell’acqua TDS molto bassa se il tuo trattamento di filtrazione ha avuto successo.

Perché La Misurazione Del Livello TDS è Importante?

I livelli di TDS nel tuo approvvigionamento idrico sono collegati alla qualità dell’acqua. Se la tua acqua potabile include solidi totali disciolti (come minerali e sali) che non danneggiano automaticamente la tua salute, potrebbero comunque causare problemi nei rifornimenti idrici.

1. La TDS Può Influire Sul Tuo Benessere

Non tutti i solidi completamente disciolti dall’acqua sono nocivi, ma le impurità come pesticidi ed erbicidi, piombo e batteri rappresentano un serio rischio per la salute. Il consumo umano di alcune sostanze e impurità, come cloro, fluoro e zolfo, va bene se si trovano semplicemente in piccole quantità, ma può essere pericoloso in quantità maggiori.

2. La TDS Può Influire Sul Gusto E Sull’odore Dell’acqua

Se la tua acqua ha un sapore o odore metallico, amaro, chimico o di uova marce, è probabile che sia dovuto a livelli elevati di TDS. Particelle estetiche comuni che potrebbero influenzare il gusto e l’odore dell’acqua sono cloro, piombo, arsenico, zolfo e ferro. D’altra parte, le risorse idriche che contengono un alto livello di minerali di calcio e magnesio possono avere un sapore alcalino più gradevole.

3. TDS Potrebbe Avvisare L’utente Di Filtrare I Prerequisiti Di Manutenzione

Non è sempre facile capire quando è necessario sostituire il filtro per il trattamento dell’acqua. Il filtro può sembrare che funzioni bene quando in realtà non riesce a intrappolare le impurità disciolte nell’acqua che viaggia nella tua casa. In casi come questo, puoi controllare il tuo TDS dell’acqua per assicurarti che il tuo filtro funzioni bene e capire esattamente quando devi sostituirlo con uno nuovo di zecca.

4. I TDS possono danneggiare i vostri elettrodomestici e l’impianto idraulico

I minerali dell’acqua dura come il calcio e il magnesio, due solidi disciolti totali frequenti, possono creare incrostazioni nelle tubature e nelle tubature. Questo può rallentare il flusso dell’acqua nei tubi e danneggiarli. Il magnesio e il magnesio possono anche danneggiare gli apparecchi a base d’acqua e accorciare la loro durata. TDS corrosivi aggiuntivi come il ferro possono anche danneggiare l’impianto idraulico e gli elettrodomestici.

5. I TDS Possono Influenzare La Tua Cucina E La Tua Cucina

Se cucini con acqua contenente alcuni solidi totali disciolti, potrebbe influenzare il gusto del tuo cibo. Il cloro, tra le solite sostanze chimiche nell’acqua della città, ad esempio, può far assumere al cibo un sapore sgradevole durante l’ebollizione. Anche i depositi di acqua dura e le macchie di ferro possono rendere più difficili le operazioni di pulizia in casa.

Come Ridurre La TDS Nella Mia Acqua?

Osmosi Inversa

L’osmosi inversa ha una velocità di rigetto TDS del 92-97%, è un’ottima alternativa per diminuire i livelli di TDS della tua acqua potabile. Questa soluzione di filtrazione dell’acqua potabile invia l’acqua attraverso diversi filtri e una membrana RO, costituita da minuscoli pori che consentono solo il passaggio delle particelle di acqua pura, senza solidi disciolti totali. I solidi disciolti totali che sono mancini vengono scaricati nello scarico insieme ad alcune acque reflue.

Il TDS che rimane dopo che l’acqua attraversa la membrana RO dipende solitamente dal livello di TDS nella fonte d’acqua. Di solito, RO può rimuovere metalli tossici e semimetalli come rame, nitrato, arsenico e piombo, composti come cloruri, molecole di sale, magnesio e carbonato di magnesio, microrganismi come batteri e altro ancora.

I sistemi RO sono ideali per il trattamento dell’acqua potabile o delle risorse idriche di tutta la casa, poiché questo tipo di sistema di filtrazione dell’acqua potrebbe essere installato nel punto di ingresso delle case o sotto il lavello della cucina. Questi sistemi sono efficaci nel trattamento di alti livelli di TDS nell’acqua, ma un’eccessiva quantità di minerali di calcio e magnesio possono danneggiare la membrana RO.

Distillazione

La distillazione è il trattamento più antico per l’acqua. In questo processo, il calore viene applicato all’acqua, facendola bollire fino a quando non si trasforma in un gas e scompare. Questo gas viene generalmente raccolto in un contenitore sterile e freddo, dove può condensare nuovamente nella sua forma liquida.

È perché l’acqua ha un punto di ebollizione che di solito è inferiore a molte impurità sospese (come i minerali che compongono il TDS), i TDS vengono lasciati una volta che l’acqua evapora. La coppia TDS che riesce ad evaporare e condensare con l’acqua è rimasta intrappolata in un piccolo filtro a carbone proveniente dal beccuccio del distillatore.

Non è necessario inserire un distillatore nella propria linea di galleggiamento; possiede un’opzione di filtrazione mobile che può essere installata sul bancone della cucina, vicino a una presa elettrica, in pochi minuti. Lo svantaggio di questo è che non si ottiene l’accessibilità su richiesta all’acqua come si farebbe con un filtro per tutta la casa o anche sotto il lavandino. Invece, creerai lotti di acqua e il processo di distillazione per ciascun lotto richiede in genere circa 3 ore.

La distillazione, come RO, può rimuovere qualsiasi cosa da carbonato di calcio e calcio in molecole di cloruro, inclusi sale, nitrato, piombo e altri solidi disciolti indesiderabili.

Deionizzazione

La deionizzazione si basa sui principi dello scambio ionico. Durante questo processo, l’acqua scorre attraverso lozioni di resina o perle di resina a seconda del sistema utilizzato.

La resina cationica è ciò che viene utilizzato per scambiare l’idrogeno con ioni caricati positivamente aggiuntivi, mentre l’anione è la resina che viene utilizzata per scambiare l’idrossido in acqua con ioni caricati negativamente aggiuntivi.

Questa procedura può essere ulteriormente scomposta e puoi dividere i tipi di resina in due serbatoi o letti, uno per gli anioni e uno per i cationi. Tuttavia, la tecnica migliore è combinare entrambi i tipi di resina in un unico serbatoio o materasso.

L’opzione Migliore

La deionizzazione RO +, insieme al filtraggio della misura verso il basso, la maggior parte del TDS può essere generalmente rimossa tramite procedure di prefiltro, come filtri per sedimenti, filtri a carbone e quindi membrana ad osmosi inversa (RO) (un sistema di osmosi inversa). attraverso il sistema di osmosi inversa, l’acqua viene convogliata attraverso un sistema DI.