Contaminanti Comuni Dell'acqua Potabile WaterFilterGuru.com

Quante volte ti fermi e pensi esattamente a cosa contiene la tua acqua potabile? Mentre l’acqua del rubinetto comunale è, ovviamente, trattata per soddisfare gli standard dell’acqua potabile, questo non vuol dire che non include tutta una serie di contaminanti che influenzano la qualità dell’acqua.

Questo manuale serve come punto di informazione per studiare tutto ciò che si desidera sapere sui contaminanti dell’acqua potabile in America, su cosa fanno all’acqua e su come rimuoverli.

Tipi Di Contaminanti Dell’acqua Potabile

Tipi Di Contaminanti Dellacqua Potabile

Esistono quattro tipi di contaminanti dell’acqua di rubinetto di cui essere consapevoli: fisico, chimico, biologico e radiologico.

Ecco tutto ciò che dovresti sapere su ciascuno di essi:

Fisico

I contaminanti fisici, come suggerisce il nome, alterano l’aspetto fisico dell’acqua. Questi contaminanti dell’acqua potabile possono portare l’acqua ad assumere un aspetto fangoso e potresti persino essere in grado di vedere i sedimenti alla deriva sulla superficie dell’acqua.

Sono più grandi di altri contaminanti dell’acqua e potrebbero essere all’interno del tipo di polvere, sabbia, sporco o altro materiale naturale.

Chimica

I contaminanti chimici possono essere artificiali o naturali. Il contaminante chimico più comune trovato nell’acqua è il cloro o le clorammine, che vengono aggiunti all’acqua attraverso il trattamento per disinfettarla.

Composti come insetticidi e pesticidi possono penetrare nell’acqua tramite il deflusso superficiale e potrebbero non essere rimossi in modo soddisfacente durante il trattamento.

Biologico

Qualsiasi microrganismo presente nell’acqua è noto come contaminante biologico dell’acqua di rubinetto.

Batteri, parassiti, virus e protozoi possono sopravvivere nell’acqua dopo che è stata trattata o possono penetrare nell’acqua mentre viaggia attraverso i tubi fino a casa tua.

I contaminanti biologici sono particolarmente comuni nelle fonti d’acqua private dei pozzi.

Radiologico

Sebbene i contaminanti radiologici sarebbero i meno comunemente osservati nell’acqua, tuttavia esistono in piccole quantità. Simili a uranio, cesio e plutonio possono essere presenti nell’acqua potabile in tutto il paese. L’esposizione a lungo termine a questi contaminanti è considerata una minaccia.

Quali Contaminanti Ci Sono Nell’acqua Del Rubinetto?

Secondo il WQA, ci sono circa 80+ contaminanti nell’acqua potabile degli Stati Uniti in qualsiasi momento, il che potrebbe rappresentare un rischio per la salute umana.

I contaminanti più frequenti che si trovano nell’acqua del rubinetto sono i seguenti:

  • Alluminio
  • Ammoniaca
  • Arsenico
  • Cloro
  • Clorammina
  • Rame
  • Fluoruro
  • Batteri e virus
  • Condurre
  • Nitrati / Nitriti
  • Sedimenti
  • Ferro / Ruggine

Revisione Dei Contaminanti Frequenti Dell’acqua Potabile

Alluminio

L’alluminio, un metallo presente in natura che si trova in profondità nella crosta terrestre, potrebbe non essere evidente nell’acqua, sebbene possa far sì che l’acqua assuma una sfumatura blu se la sua corrente è in quantità elevate.

È sicuro consumare acqua che include una piccola quantità di alluminio 0,2 mg / L o inferiore e questo livello di metallo può essere trovato anche nell’acqua in bottiglia.Ma gli studi hanno scoperto che l’esposizione a una quantità eccessiva di alluminio nell’acqua può essere dannosa per la salute, e può influenzare il funzionamento del fegato e dei reni.

Ammoniaca

L’ammoniaca è un gas incolore che viene spesso utilizzato nella fertilizzazione, nella lavorazione dei metalli e nella produzione di plastica, gomma, carta ed esplosivi.

Viene anche utilizzato come agente detergente durante il trattamento dell’acqua, sebbene possa anche entrare nell’acqua dal deflusso superficiale o dall’escrezione di pesci che hanno consumato plastica contenente ammoniaca.

La piccola quantità di ammoniaca nell’acqua potabile è considerata sicura, ma il consumo di quantità eccessive di ammoniaca può causare difficoltà al sistema nervoso, ai polmoni e ai reni.

Arsenico

Essendo un elemento composto presente in natura, l’arsenico si dissolve nelle acque sotterranee e si trova nell’acqua (in quantità maggiori) e nell’acqua potabile trattata (in quantità minori).

Particolari aree degli Stati Uniti, incluso il Michigan, hanno livelli più elevati di arsenico nelle acque sotterranee. L’esposizione a lungo termine all’arsenico presente nelle acque sotterranee può portare a cancro, ipertensione, malattie cardiovascolari e problemi neurologici.

Cloro

Il cloro è uno dei contaminanti più comuni e più lamentati che si trovano nell’acqua potabile.

Poiché il composto utilizzato per purificare l’acqua e renderla sicura da bere, il cloro può eliminare le alghe e la melma, ma conferisce all’acqua un sapore e un odore caratteristici che a molte persone non piacciono.

Il cloro è sicuro da consumare a circa 4 mg per litro, ma non di più potrebbe portare a effetti dannosi per la salute o causare allergie esacerbate.

Clorammina

Un disinfettante chimico alternativo è la cloramina, una combinazione di cloro e cloro, che può essere utilizzata durante il trattamento dell’acqua per proteggere dagli agenti patogeni che portano a malattie trasmesse dall’acqua.

Ancora una volta, la cloramina può influenzare il gusto e l’odore dell’acqua, sebbene non rimanga nell’acqua per tutto il tempo. Come il cloro, è sicuro in quantità fino a 4 milligrammi per litro.

Rame

Abbiamo bisogno di rame per mantenerci in salute e la sostanza chimica può effettivamente essere trovata in una vasta gamma di alimenti, tra cui noci e semi, verdure a foglia verde, cioccolato fondente e un certo numero di carni. Ma in grandi quantità, il rame può causare una serie di problemi di salute che vanno da nausea e crampi allo stomaco a problemi al fegato e ai reni.

Il rame normalmente entra nell’acqua potabile che viaggia attraverso vecchi tubi corrosi, quindi è un problema per le aree che non hanno sostituito i propri tubi di approvvigionamento idrico da molto tempo.

Fluoruro

C’è stato un bel po ‘di disaccordo sul fatto che il fluoro nell’acqua potabile sia sicuro, insieme ad alcune persone che menzionano i suoi benefici per la salute e molti altri che insistono sul suo dannoso per la salute.

Il fluoro viene inserito nell’acqua potabile tramite trattamento, ad un livello massimo di 0,7 milligrammi per litro. Sebbene abbia alcuni benefici dentali (può proteggere dalla carie e dalle carie), numerosi studi hanno collegato il fluoro a malattie e malattie, come il cancro e la fluorosi scheletrica.

Batteri E Virus

Virus e batteri si raccolgono nelle fognature e nei sistemi settici e possono entrare nell’acqua da tali fonti.

Quando l’acqua è stata trattata, viene accuratamente pulita e disinfettata per eliminare questi agenti patogeni, ma lo stesso non si può dire per l’acqua.

Se prendi l’acqua potabile nel tuo pozzo, è essenziale che tu filtri semplicemente eventuali virus e germi, inclusi e-coli, legionella e coliformi, per renderla sicura per il consumo.

Condurre

Il piombo di solito entra nell’acqua attraverso tubi idraulici corrosi, in particolare se l’acqua ha un’elevata acidità. Molte vecchie case hanno rubinetti, tubi e impianti di piombo che potrebbero contribuire a tassi più elevati di piombo nell’acqua potabile.

Il livello più alto di piombo che dovrebbe essere nell’acqua è 0, poiché è un metallo tossico che può causare danni alla salute anche in piccole quantità. Il consumo di piombo in acqua può portare ad ipertensione e danni ai reni, tra gli altri problemi.

Nitrati / Nitriti

I nitrati e i nitriti sono contaminanti particolarmente frequenti delle acque sotterranee, soprattutto nelle zone rurali. Quando l’acqua viene elaborata, il suo livello di nitrati viene regolato, poiché il consumo di troppi nitrati può portare a una pericolosa malattia del sangue chiamata metaemoglobinemia. Non dovresti trovare più di 10 milligrammi di nitrati per litro di acqua potabile.

Sedimenti

Le varietà più comuni di sedimenti dall’acqua sono sabbia, ruggine, polvere, rocce, minerali e altre particelle naturali di piante e sostanze organiche.

I sedimenti a volte possono apparire come torbidezza nell’acqua, ed è ben noto in questo caso come solidi sospesi.

È molto più probabile che tu localizzi i sedimenti nell’acqua che va bene, sebbene piccole quantità di sedimenti possano essere trovate anche nell’acqua potabile comunale.

Ferro / Ruggine

È una sfida capire quando hai il ferro dalla tua acqua, poiché non appare come un’ombra. Ma quando il ferro è esposto all’aria, può lasciare residui rossi o ruggine sui raccordi, che può essere piuttosto difficile da rimuovere. Il ferro è generalmente sicuro nell’acqua potabile, ma potrebbe fornire all’acqua un sapore o un odore indesiderato.

Come Rimuovere I Contaminanti Dall’acqua

Esistono diverse procedure che possono essere adottate per rimuovere i contaminanti dall’acqua potabile. Questi includono:

Filtri Per Osmosi Inversa

I filtri per l’acqua ad osmosi inversa sono considerati i migliori per eliminare la più ampia selezione di contaminanti. Rispetto ad altri metodi di filtrazione, i componenti dell’osmosi inversa forniscono un risultato molto più filtrato, rimuovendo circa il 99,9% di TDS dall’acqua.

Tutta La Casa Filtri Per L’acqua

Tutta la casa filtri per l'acqua

I filtri per l’acqua di tutta la casa vengono solitamente installati nel punto di ingresso degli oceani in una casa e utilizzano numerose fasi di filtrazione dell’acqua (di solito 3 o 4) per eliminare una selezione di contaminanti dalla rete idrica domestica. Questi filtri potrebbero incorporare un filtro pre-sedimento, un paio di filtri a carbone attivo e un filtro a poli.

Filtri Per L’acqua Sotto Il Lavandino

Filtri per l'acqua sotto il lavandino

I filtri per l’acqua sotto il lavandino funzionano in modo molto simile ai filtri per l’acqua di tutta la casa, ma su scala molto più grande. Sono abbastanza compatti da adattarsi sotto il lavello della cucina, da cui il titolo e in genere combinano diversi filtri per ridurre i contaminanti nell’acqua prima che raggiunga il rubinetto del lavello della cucina.

Filtri Per L’acqua Da Banco

Filtri per l'acqua da banco

I filtri per l’acqua da banco possono essere posizionati su un piano di lavoro della cucina vicino a qualche rubinetto, dove si collegano fino al rubinetto e filtrano l’acqua che si muove nelle loro unità tramite un tubo flessibile. Sono facili da installare e semplici da mantenere, ma non tendono ad essere efficaci come altre scelte.

Filtri Dell’acqua Del Rubinetto

Filtri dell'acqua del rubinetto

È possibile combinare i filtri dell’acqua del rubinetto direttamente all’estremità del rubinetto del lavello della cucina, quindi scegliere tra l’acqua non filtrata dal rubinetto e quindi l’acqua filtrata dal filtro. Questi di solito contengono un singolo filtro a carbone (alcuni che hanno più strati di filtrazione) e possono ridurre il cloro, il piombo e un sedimento dall’acqua.

Brocche D’acqua

I filtri della brocca dell’acqua hanno un filtro e quando si versa l’acqua nella brocca, il filtro riduce gradualmente le impurità. I filtri della brocca d’acqua impiegano fino a 15 minuti per filtrare completamente l’acqua. Sebbene questa non sia una soluzione di filtrazione immediata, le brocche tendono ad avere un costo molto inferiore rispetto ad altre scelte di filtri.

Bottiglie D’acqua Filtrate

Filtri dell'acqua del rubinetto

Le bottiglie d’acqua filtrata ti offrono un modo pratico per accedere a qualche piccola fonte di acqua filtrata mentre sei in giro. Funzionano come brocche d’acqua, filtrando gradualmente l’acqua in pochi minuti. Potrebbero filtrare germi, virus e composti chimici dall’acqua.

Filtri Per L’acqua Della Doccia

Filtri per l'acqua della doccia

Se vuoi solo che i tuoi capelli e la tua pelle traggano profitto da un’acqua migliore, puoi installare un filtro per l’acqua della doccia. Questi possono rimuovere il cloro dall’acqua, che può essere dannoso se inalato. Sono anche in grado di ridurre componenti come i metalli pesanti. Alcuni filtri per l’acqua della doccia addolciscono l’acqua, prevenendo il calcare.

Distillatori D’acqua

Un distillatore d’acqua è una sorta di sistema di purificazione dell’acqua. Funziona trasformando l’acqua in vapore, quindi condensandola, rimuovendo i contaminanti nella procedura.I distillatori possono rimuovere i composti organici, i solidi disciolti, i metalli pesanti, il fluoro e altre impurità presenti nell’acqua.

Ionizzatori D’acqua

Gli ionizzatori d’acqua alterano il pH dell’acqua aumentandone l’alcalinità. Utilizzano piastre in ceramica o lega di platino per eseguire l’elettrolisi, una procedura divide gli ioni in acqua, lasciando l’acqua con un pH più alcalino.

Come Scegliere Il Filtro Giusto

Quando si seleziona un filtro per l’acqua, ci sono una serie di cose che devi prima considerare.

I Contaminanti Della Tua Acqua

Se non sai quali contaminanti sono più evidenti nella tua acqua, vale la pena acquistare un kit per l’analisi dell’acqua e utilizzarlo per scoprire i principali punti problematici insieme alla fonte d’acqua della tua regione. Alcuni kit verificano solo uno o due contaminanti dell’acqua di rubinetto, come cloro o piombo, mentre altri esaminano una combinazione di cloro, rame, ferro, piombo e molto altro.

Testare la tua acqua ti aiuterà a capire quali contaminanti stanno influenzando l’odore o il sapore della tua acqua, in modo da poter acquistare un filtro che elimina efficacemente questo contaminante.

È particolarmente importante testare la tua acqua se la prendi da una fonte d’acqua di pozzo privato, che può includere contaminanti dannosi per la tua salute.

Il Tuo Piano Finanziario

Mentre tutti potrebbero preferire acquistare un filtro a osmosi inversa, che elimina fino al 99,9% dei contaminanti, ciò non significa che ogni persona sia in grado di spendere innumerevoli dollari per un singolo e più filtri sostitutivi in seguito.

Calcola quanto puoi spendere in anticipo e quanto puoi spendere per la manutenzione su base mensile. Questo restringerà la tua ricerca a molti filtri nel tuo budget.

Le Tue Preferenze Di Personalità

Alcune persone preferiscono non avere il loro filtro dell’acqua in mostra. Per tutte queste persone, i filtri per l’acqua del rubinetto e del piano di lavoro probabilmente non sarebbero l’ideale, mentre i filtri sotto il lavello e per tutta la casa sono molto più adatti a loro.

Altre persone potrebbero desiderare un filtro da utilizzare solo quando lo desiderano e archiviarlo in modo diverso. In casi come questo, una caraffa con filtro per l’acqua o un filtro per bottiglia d’acqua potrebbe essere la soluzione migliore.

Uso Personale

Vale la pena pensare alla tua routine quotidiana per accertarti di quale filtro dell’acqua ti avvantaggerà meglio. Ad esempio, se vuoi bere acqua filtrata tutto il giorno, ma lavori fuori casa per la maggior parte delle ore diurne, trarrai davvero vantaggio da un filtro per l’acqua statico nel lavello della tua cucina? Probabilmente no. Andrai meglio con un’alternativa mobile, come un filtro per bottiglia d’acqua.

Dimensioni Della Famiglia

Quasi tutti i sistemi di filtraggio dell’acqua sono dimensionati per produrre una quantità specifica di acqua filtrata prima di dover essere sostituiti. Un’unità domestica che utilizza un filtro più grande produrrà in genere più litri d’acqua e tende a funzionare meglio per le famiglie più grandi.

Considera quanta acqua viene utilizzata nella tua casa: se hai una famiglia numerosa e il tuo filtro può essere usato frequentemente, potrebbe essere più conveniente acquistare un sistema per tutta la casa con una durata maggiore.