Come Rimuovere I Tannini Dall'acqua 2021 Ultimate Guide

Se bevi l’acqua da un pozzo privato, c’è una maggiore probabilità che la tua acqua contenga tannini. Sebbene bassi livelli di tannini non siano dannosi per la salute, a volte possono porre numerosi problemi estetici. L’acqua che contiene tannini può avere un odore di muffa e può avere un sapore amaro. Potrebbe anche scegliere uno sgradevole colore giallo fangoso, rosso o marrone.

Quali Sono I Tannini?

I tannini sono una sorta di sostanza organica prodotta naturalmente dalla vegetazione in decomposizione e dall’emissione delle piante. Si trovano generalmente nella terra, nelle foglie e nella corteccia degli alberi e hanno anche un colore giallo-brunastro. I tannini dell’acqua potabile possono macchiare, quindi se lavi il bucato e la ceramica in acqua intrisa di tannini, i tuoi capi bianchi potrebbero effettivamente apparire giallastri.

I tannini sono anche indicati come acido umico o fulvico. È molto probabile che si trovino in zone basse, così come in zone paludose e costiere, dove galleggiano nelle risorse idriche superficiali. Questo è il modo in cui finiscono facilmente nei pozzi poco profondi.

I Tannini Nell’acqua Sono Nocivi?

Non ci sono effetti sulla salute dei tannini dell’acqua di cui essere a conoscenza. Il problema più grande con questo contaminante molto semplice è che influenzerà il sapore, l’aspetto e l’odore degli oceani , che è causato dalle piccole sostanze naturali di acido umico che si formano nell’acqua.

Nessuno desidera lavarsi in acqua che sembra sporca, soprattutto perché è noto per causare scolorimento. Allo stesso modo, l’acqua potabile è fangosa o simile al tè, ha un odore terribile e un sapore piccante probabilmente non è nemmeno la tua idea di piacere. Con le molecole di tannino che causano incrostazioni e scolorimento, le unità a base d’acqua della tua casa sono in pericolo di danni permanenti.

È per questi motivi che molti uomini e donne desiderano eliminare i tannini dall’acqua , non perché siano consigliati o tenuti a rimuoverli perché diventano pericolosi da bere.

In Che Modo I Tannini Entrano Nell’acqua Potabile?

Se sei un fan dell’esterno, è probabile che tu abbia incontrato alcuni fiumi e laghi che sono di colore marrone-arancio. Probabilmente hai pensato che questo fosse il risultato di sporco o sostanze inquinanti, tuttavia, più comunemente, è il risultato di tannini.

Quando l’acqua superficiale passa sopra
materiali organici naturali in decomposizione , come la sporcizia delle foglie e la materia vegetale, fa assumere all’acqua un colore marrone-ambrato simile al tè. Sono le particelle molto piccole delle colture che sono innocue per la vita umana e che occasionalmente fanno sì che l’acqua assuma questo colore.

Allo stesso modo, i composti di tannino possono facilmente entrare nell’acqua utilizzata nei pozzi privati. Se piove o nevica, l’acqua sulla superficie del suolo circola attraverso il terreno torboso o la vegetazione in fermentazione e in decomposizione.

È particolarmente probabile che tu abbia tannini nell’acqua del tuo pozzo se vivi in una zona bassa, fangosa o paludosa , oppure vivi vicino al mare o ad un’altra grande riserva d’acqua.

Risultati Dei Tannini In Casa Tua

La notizia fantastica è che i tannini non sono dannosi per la salute, ma è una verità nota che queste sostanze chimiche possono ancora essere un fastidio quando sono nelle vostre case di approvvigionamento idrico. Il colore simile al tè dei tannini è particolarmente fastidioso perché può agire come una tintura, che a volte può macchiare il bucato e le stoviglie bianche. È noto che i tannini causano macchie sugli infissi in porcellana, compreso un problema di pulizia ricorrente.

Colore a parte, sicuramente non vorrai cucinare o bere i tannini sulla tua acqua, che siano sicuri e naturali o meno. Ciò pone un problema con il prezzo che ti verrà chiesto di investire in acqua in bottiglia per te e la tua famiglia, e credimi una volta che dico che puoi davvero aggiungere su base mensile.

Lavare o fare il bagno in acqua contenente tannini non è pericoloso, ma è difficile godersi una bella esperienza termale non appena l’acqua ha odore o sembra sporca. Forse sei anche preoccupato per questo odore di tannino che rimane sulla pelle e sui vestiti dopo il lavaggio.

Come Testare I Tannini Nell’acqua Di Pozzo

Il mezzo più semplice per testare i tannini, prima di separare i tuoi soldi da costose attrezzature, è riempire un bicchiere d’acqua e lasciarlo riposare per diverse ore (preferibilmente durante la notte). La tua acqua potrebbe essere di colore arancione, ma non è un segno definitivo di tannini. Il ferro e il manganese, ad esempio, possono anche conferire all’acqua un tono arancione.

Se la tua acqua contiene effettivamente tannini, l’acqua nel tuo bicchiere avrà esattamente lo stesso colore per tutto il tempo dopo averla lasciata durante la notte. Se il ferro o il manganese sono il tuo problema, lo scolorimento probabilmente si depositerà sul fondo del bicchiere.

Quando hai un’idea più chiara se la tua acqua contiene tannini, il passaggio successivo sarebbe osservare quanto è concentrata la tua acqua. Ci sono un sacco di laboratori certificati dallo stato che possono eseguire valutazioni frequenti per i tannini nella tua acqua di pozzo, dovrai semplicemente inviare un campione della tua acqua.

Nel caso di tannini trovati sulla propria acqua, è probabile che siano presenti anche contaminanti extra frequenti dell’acqua di pozzo, come ferro, minerali di durezza e solfati. È possibile organizzare un laboratorio per testare questi tre contaminanti contemporaneamente al test per i tannini. È necessario testare il ferro, come se controlli solo i tannini, il ferro può creare un falso positivo per i tannini Ne consegue che i laboratori devono controllare per vedere quanto ferro è presente nella tua acqua, quindi sottrarre questa quantità successiva dai tannini dei tuoi oceani livello.

Come Rimuovere I Tannini Dall’acqua

Esistono diversi metodi e attrezzi che possono essere utilizzati per eliminare i tannini dall’acqua. Alcune delle scelte più note sono le seguenti:

Scambio Ionico

Lo scambio di ferro è più comunemente chiamato un’alternativa al trattamento dell’acqua addolcente per rimuovere i minerali di durezza, utilizzando sale o sodio. Ma una procedura di assorbimento a scambio cationico / ionico può essere utilizzata anche negli addolcitori d’acqua per trattare ed eliminare una maggiore concentrazione di vari altri composti pericolosi, compresi i tannini dell’acqua potabile.

Un mezzo di scambio ionico è generalmente conservato in un enorme serbatoio. Questo tipo di impianto tende ad essere installato nel punto di ingresso della casa, fornendo il trattamento dell’acqua per tutta la casa.

In questo tipo di scambio ionico, una resina di cloruro a base di alluminio o stirene è la più efficace. I tannini hanno una carica negativa, quindi vengono portati alla resina o al mezzo di scambio ionico. Quando gli ioni vengono scambiati, la resina anionica si rigenera frequentemente attraverso il sale, il che aiuta a mantenere il letto di resina fresco e pulito. Le normali resine per il trattamento dell’acqua a scambio anionico sono progettate per subire la rigenerazione una volta ogni due giorni per prevenire l’imbrattamento organico della loro resina addolcente. Quando il sistema viene rigenerato, può riavviare il processo di scambio ionico di ammorbidimento.

Un ulteriore vantaggio di una resina anionica è che non è solo in grado di rimuovere il tannino, ma è anche relativamente ottimo nel ridurre il solfato in acqua. D’altra parte, il sistema di trattamento dell’acqua a scambio anionico può produrre risultati indesiderati sul pH delle acque e può anche alterare i livelli di cloruro nell’acqua, tienilo d’occhio se il tuo obiettivo finale è l’acqua che è più alcalina che acida.

Addolcitore d’acqua a scambio ionico

Osmosi Inversa

I prodotti a osmosi inversa sono un sistema di purificazione dell’acqua estremamente popolare che è stato utilizzato per lungo tempo per gestire correttamente praticamente tutte le impurità difficili da rimuovere. I sistemi di osmosi inversa di tutta la casa combinano numerosi filtri per l’acqua, come un filtro per l’acqua a sedimenti preesistente e un filtro a carbone, utilizzando una membrana RO altamente potente, garantendo che oltre il 99,9% di tutta la materia inorganica e organica nell’acqua possa essere rimossa.

Nei filtri per l’acqua RO, l’acqua scorre ad alta pressione attraverso un prefiltro, una cartuccia del filtro a carbone, membrane RO e, soprattutto, una cartuccia post-filtro, prima di passare dal rubinetto. Questa tecnologia di filtrazione viene tipicamente installata sulla linea principale dell’acqua (nel punto di ingresso della casa o sulla linea dell’acqua sotto il lavello della cucina). A causa dell’elevata pressione richiesta per le membrane RO, trarrai spesso vantaggio dall’accesso istantaneo all’acqua potabile nella tecnologia una volta che si gira il rubinetto.

Mentre i filtri per l’acqua ad osmosi inversa tendono ad essere più costosi di altre soluzioni per il trattamento dell’acqua per tutta la casa, sono fatti per un’eliminazione del tannino di alta qualità, che di solito li fa apprezzare i loro soldi.Ciò che rende un filtro per l’acqua ad osmosi inversa di ultrafiltrazione così potente è la sua capacità di trattare intrappolare i più piccoli contaminanti che molti altri filtri per l’acqua non sono efficaci nell’eliminare. Questo grazie ai minuscoli pori nella membrana RO, che hanno una dimensione di circa 0,001 micron. Oltre ai tannini, un sistema di trattamento RO rimuove batteri, sostanze chimiche e fluoro. La membrana rimuove i metalli pesanti come il piombo e altri contaminanti che possono diventare marroni come il ferro.

Una cosa da tenere a mente con le membrane RO, tuttavia, è che livelli eccessivi di tannini nell’acqua potrebbero provocare il deposito di resina di tannino nel sistema di trattamento dell’acqua, che potrebbe causare danni irreversibili e corrosivi ai sistemi, in particolare l’elemento di filtrazione dei tessuti . Ciò potrebbe alterare in peggio l’efficacia del sistema e ridurne la durata prevista.

Sistema RO

Ossidazione

Infine, l’ossidazione è un’alternativa a un sistema di addolcimento dell’acqua o un filtro ad osmosi inversa. Puoi utilizzare un jar test per mostrare la concentrazione e il tempo di ritenzione che desideri con questo metodo di rimozione dei tannini.

Esistono molti tipi diversi di ossidanti che possono aiutare a ridurre i livelli di tannino e migliorare la qualità dell’acqua, con il cloro un’alternativa comune. Il problema con l’utilizzo del cloro, tuttavia, è il fatto che può reagire con i composti del tannino delle acque e generare un agente cancerogeno chiamato trialometano.

Domande Frequenti

Un Filtro A Carbone Eliminerà I Tannini?

I filtri per l’acqua a carbone attivo sono un’altra scelta per rimuovere sostanze chimiche naturali come i tannini e migliorare il benessere generale. Questa tecnologia utilizza un processo di filtrazione chiamato adsorbimento, che fa sì che i contaminanti dell’acqua aderiscano alla superficie della filtropressa, mentre le particelle d’acqua possono passare attraverso. Come tutti i filtri per l’acqua, hanno una capacità limitata, ma la maggior parte ha una durata di 6 settimane, con alcuni sistemi che durano fino a 2 anni.

L’unico inconveniente dei metodi di trattamento dell’acqua sarà che i filtri a carbone attivo non sono potenti quanto altri metodi sono progettati per aiutare con il cloro e la rimozione diretta, motivo per cui è meglio miscelare questo tipo di filtro con una membrana RO o sistemi di ossidazione. Considerando che questi filtri sono spesso inclusi come tra le molte fasi distinte dei filtri RO, se stai pensando di acquistare un filtro a carbone attivo, potresti voler creare un investimento in un sistema di ultrafiltrazione RO.

Come Faccio A Evitare I Tannini Nella Mia Acqua?

Tipi di composti di tannino si trovano naturalmente in molte riserve idriche superficiali, motivo per cui è generalmente molto più facile rimuoverli con sistemi di filtraggio dell’acqua o resine a scambio ionico piuttosto che cercare di mantenerli nella prima posizione. I pozzi poco profondi hanno maggiori probabilità di contenere un alto contenuto di tannino , tuttavia, quindi se stai pensando di costruire un pozzo per la tua casa, assicurati che sia abbastanza profondo da impedire l’approvvigionamento di acqua superficiale, se possibile. È anche importante che i tuoi stampi siano ben costruiti e non abbiano crepe o aperture per facilitare l’ingresso di particelle di tannino.

È Il Miglior Trattamento Per La Rimozione Del Tannino?

Dovrai considerare molti fattori quando scegli i tipi di filtri e il trattamento migliore per te, in base a ciò che stai cercando.Forse, se stai cercando un’acqua trasparente che sia priva di impurità come nitrati, composti di pesticidi, erbicidi e germi, un filtro per l’acqua ad osmosi inversa è la migliore e più completa alternativa di purificazione per te. Ma i prodotti di ultrafiltrazione RO sono anche i più costosi, quindi se un grazioso ha solo un problema di tannino, o vuoi solo sbarazzarti dell’acqua marrone / gialla, potresti prendere in considerazione un depuratore d’acqua con una resina a scambio ionico o una filtrazione ossidante unità. Questi prodotti sono normalmente migliori per budget inferiori pur essendo considerati eccezionalmente capaci di rimuovere i tannini.

Ho Un Nuovo Pozzo. È Importante Testare I Tannini?

Sì, prima di selezionare quale metodo utilizzare per ricevere la tua acqua trattata, dovresti farlo analizzare. Non controllare solo la presenza di tannini, poiché i pozzi normalmente contengono zolfo e batteri, inoltre, che conferiscono all’acqua un retrogusto sgradevole, possono influire sul flusso dell’acqua e potrebbero persino rendere l’acqua non sicura da bere. Se l’acqua non è limpida, potrebbe contenere ferro. Non appena sai esattamente cosa vuoi eliminare, sarà molto più facile acquistare i sistemi giusti per il lavoro.